Le Tessere di Libera Circolazione

La Tessera di Libera Circolazione (un tempo detta comunemente “Tessera gialla”) permette di viaggiare gratuitamente all’interno della regione Piemonte senza limiti di orari e di corse, su tutte le linee del trasporto pubblico:

  • bus urbani e suburbani;
  • metropolitana e tram di Torino;
  • bus extraurbani
  • treni SFM (Servizio Ferroviario Metropolitano);
  • treni R e RV del SFR (Servizio Ferroviario Regionale);

qui potete scaricare l’elenco completo dei treni (orario 2020, valido dal 15 dicembre 2019) su cui si può viaggiare con la Tessera di Libera Circolazione;

attenzione:

  • nell’elenco sono indicati i treni, le periodicità e le tratte (tra la stazione di partenza e quella di arrivo) su cui è valida la Tessera di Libera Circolazione. Possono esserci dei casi in cui il treno prosegue oltre la stazione indicata nel file, in questo caso è possibile viaggiare gratuitamente solo fino alla stazione indicata, per la tratta successiva occorre munirsi di biglietto (è il caso, ad esempio, dei treni Torino-Savona-Ventimiglia nel periodo invernale, su cui è possibile viaggiare gratuitamente solo fino a Savona)
  • in aggiunta all’elenco pubblicato, è possibile utilizzare tutti i treni effettuati da GTT (linee sfm1 e sfmA dell’SFM) e nella tratta Chivasso-Ivrea è possibile utilizzare tutti i treni, compresi quelli a contratto con la Valle d’Aosta.
Chi può richiedere la Tessera di Libera Circolazione?

Hanno diritto al rilascio della Tessera di Libera Circolazione i residenti nella Regione Piemonte che rientrino in una delle seguenti categorie:

  • ciechi assoluti e ciechi ventesimisti, la gratuità del viaggio è consentita all’eventuale accompagnatore;
  • ipovedenti gravi (decimisti);
  • sordomuti;
  • “grandi invalidi” (invalidi: di guerra, civili di guerra e per servizio), appartenenti alle categorie dalla Iª alla IVª; a coloro che appartengono alla Iª categoria con una super invalidità è rilascia una tessera che permette la gratuità del viaggio all’eventuale accompagnatore;
  • disabili (invalidi civili e del lavoro) con una percentuale di invalidità pari/superiore al 67%; nei casi di invalidità al 100% la gratuità del viaggio è consentita anche all’eventuale accompagnatore;
  • i minori invalidi (la gratuità del viaggio è consentita anche all’eventuale accompagnatore);
  • ultra sessantacinquenni con difficoltà persistenti nello svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età che risulti dalla certificazione della Commissione Sanitaria (art. 6 del D.Lgs. 509/1988) e con una percentuale di invalidità pari/superiore al 67%.

per maggiori informazioni sulla tessera di libera circolazione, su chi ne ha diritto e sulle modalità di rilascio consultate il sito della Regione Piemonte (http://www.regione.piemonte.it/trasporti/tpl/tessera.htm); per informazioni sul rinnovo della tessera consultate il sito dedicato (http://svpweblibcirc.5t.torino.it/sostit/)

Notizie
Scopri i biglietti integrati
Viaggiatreno
BigliettiOnline
BigliettiOnline