Gli abbonamenti

Gli abbonamenti utilizzabili sul SFM

Si possono usare i normali abbonamenti ordinari integrati Formula. In particolare con il Formula U si può viaggiare tra le stazioni di Torino (sia sui treni GTT che sui treni Trenitalia).

Attenzione: non si possono utilizzare sui treni gli abbonamenti GTT a tariffa agevolata (ad es. abbonamenti ridotti per studenti, anziani, disoccupati ecc.) che sono validi solo per i servizi urbani e suburbani di Torino (bus, tram e metro). Anche le tessere gratuite GTT per bambini fino a 11 anni non sono valide sui treni.

Il sistema integrato Formula prevede abbonamenti ordinari di tipo settimanale, mensile e annuale. Esiste poi un abbonamento 10 mesi riservato agli studenti fino ai 25 anni di età. Per spostarsi tra due località che si trovano entrambe all’interno dell’area integrata (vedi Mappa Formula) si applicano le tariffe riportate nella tabella seguente.

Validità dal 1 dicembre 2013

Zone Settimanale Mensile 10 mesi
studenti
Annuale
1 Zona 9,85 € 35,50 € 284,00 € 319,50 €
2 Zone 11,15 € 40,00 € 320,00 € 360,00 €
3 Zone 15,70 € 56,50 € 452,00 € 508,50 €
4 Zone 19,10 € 69,00 € 552,00 € 621,00 €
5 Zone 22,50 € 79,50 € 636,00 € 715,50 €
6 Zone 24,50 € 87,00 € 696,00 € 783,00 €
7 Zone 26,10 € 92,50 € 740,00 € 832,50 €
Intera area 27,40 € 97,00 € 776,00 € 873,00 €
Area PIN 11,15 € 40,00 € 320,00 € 360,00 €

Mappa area integrata Formula

Potete calcolare l’abbonamento che vi serve in questa pagina (vi basta inserire la stazione di partenza e quella di arrivo). Per saperne di più sul sistema tariffario in vigore nell’area metropolitana torinese, vedere le pagine dedicate sul sito dell’Agenzia Mobilità Metropolitana Torino.

Mappa Formula

BIP e PYOU Card

Dal 1° dicembre 2014, tutti gli abbonamenti FORMULA (settimanali – mensili – annuali) sono caricati sulla BIP card. Si tratta di una pratica tessera contactless che permette di accedere a qualsiasi mezzo pubblico, appositamente attrezzato, in qualunque zona del territorio regionale: dal servizio ferroviario al trasporto su gomma urbano ed extraurbano, dal Bike e Car sharing al trasporto in metropolitana. Per gli utenti tra i 15 e i 29 anni, c’è la Pyou Card che aggiunge ulteriori servizi e vantaggi come la possibilità di caricare anche l’abbonamento per il circuito Musei.

La modalità di utilizzo della BIP Card è in continuità con i vecchi titoli di viaggio, secondo le attuali regole delle aziende di trasporto con le quali si effettua il viaggio. Per effettuare la validazione è sufficiente avvicinare la carta all’apposito lettore posto in stazione (per treni e metro) o all’ingresso del mezzo (per i bus e tram). Agli oltre 1.200 punti vendita autorizzati si aggiungono le biglietterie Trenitalia del sistema Formula e le emettitrici automatiche dislocate nelle stazioni ferroviarie dove sarà possibile acquistare o rinnovare il proprio abbonamento con semplicità, appoggiando la tessera ai lettori e facendo pochi click sul display.

Per avere più informazioni sulla BIP e PYOU Card vai sul sito www.bip.piemonte.it.

Posso viaggiare sul SFM con gli abbonamenti IC, Frecciabianca, Frecciarossa?

Per quanto riguarda i servizi ferroviari a lunga percorrenza, le Condizioni Generali Trenitalia prevedono “Abbonamenti con estensione regionale Piemonte” rilasciati, in prima ed in seconda classe, per treni Frecciabianca ed InterCity con sovrapprezzo del 5% che permettono di viaggiare anche sui treni regionali. Pertanto, un utente di Frecciabianca, con un abbonamento da Milano a Torino dotato di estensione regionale può scendere a Torino Porta Susa e prendere ad es. il servizio metropolitano SFM fino a un’altra stazione urbana mentre tale opzione non è prevista oggi per i treni Frecciarossa AV.


Scopri i biglietti integrati
Viaggiatreno
BigliettiOnline
BigliettiOnline