Avigliana

Avigliana_Rid

Centro Storico
Alle porte della Valle di Susa, Avigliana è uno dei borghi medioevali meglio conservati del Piemonte. Da sempre punto di incontro dei collegamenti tra Torino, la Francia e il Pinerolese, Avigliana conserva intatto il suo fascino storico con gli edifici medioevali della Piazza Conte Rosso dominata dai resti del Castello dell’XI secolo. Portici, bifore, antichi palazzi signorili in cotto, la cinta muraria compongono un ricco complesso architettonico che si dipana lungo le vie del Borgo vecchio. Da vedere la chiesa di San Giovanni, del XIII secolo, con il campanile del trecento decorato con maioliche, la Torre dell’Orologio del XIII-XIV secolo, la chiesa di Santa Maria, nel Borgo Vecchio, edificata nel medioevo con un campanile del 1300 la Chiesa di San Pietro sulla strada dei laghi, con all’interno notevoli affreschi.

Come arrivare
Usciti dalla stazione tenersi sulla destra su via Luigi Einaudi. Per salire verso il borgo vecchio, girare a destra per via Alliaud, poi a sinistra in via XX settembre. Arrivati in Piazzetta Santa Maria raggiungere piazza del Conte Rosso attraverso via Porta Ferrata.

info
www.turismoavigliana.it

 

Laghi di Avigliana
Il Parco Naturale dei Laghi di Avigliana è composto dal Lago Grande, dal Lago Piccolo, dai boschi circostanti e dalla Palude dei Mareschi. L’origine dei due laghi e dell’anfiteatro morenico si fa risalire alle ultime due glaciazioni preistoriche. Il Lago Piccolo conserva intatte le sue caratteristiche di naturalità, essendo circondato da prati, boschi e canneti, mentre intorno al Lago Grande si è sviluppato un fiorente commercio e sono sorti alberghi, ristoranti e altre attrazioni, , che permettono di rilassarsi immergendosi in un ambiente unico per bellezze paesaggistiche e storico-architettoniche.

Come arrivare
Il lago grande dista circa 2,5 km dalla stazione di Avigliana (30 minuti a piedi). La stazione di Avigliana è collegata ai laghi in meno di dieci minuti da diverse linee bus extraurbane, tra cui la linea 253 Giaveno-Avigliana (info e orari www.extrato.it)
Nei giorni festivi dei mesi estivi è attiva una navetta bus che dalla stazione di Avigliana porta al lago grande e alla Sacra, info e orari sui siti www.sacradisanmichele.com e www.comune.avigliana.to.it

 

Sacra di San Michele
Monumento simbolo del Piemonte, l’abbazia di San Michele della Chiusa venne fondata tra il 983 e il 987; essa è stata una delle più celebri abbazie benedettine dell’Italia settentrionale ed è tra i più grandi complessi architettonici di epoca romanica in Europa. Posta lungo il cammino che da Mont St. Michel porta a S. Michele del Gargano, venne edificata attorno ad una chiesetta dedicata all’arcangelo Michele. Soggetta ad una progressiva decadenza, nel 1622 vide la soppressione della vita monastica tra le sue mura. L’abbazia, adibita anche a fortilizio, fu danneggiata nel 1691 dalle truppe francesi di Catinat. Solo nel 1836 l’antico monastero riprese le proprie funzioni religiose, con l’arrivo della comunità dei padri Rosminiani che ancora oggi vi risiedono. La Sacra di San Michele presenta elementi artistici ed architettonici unici, quali il portale dello zodiaco e lo scalone dei morti (XII sec.) e, all’esterno, il sepolcro dei monaci, mentre l’interno della chiesa abbaziale è impreziosito dalle sculture romaniche nell’area absidale e da numerosi affreschi del XV-XVI sec.

Come arrivare da Avigliana
Nei giorni festivi dei mesi estivi è attiva una navetta bus che dalla stazione di Avigliana porta al lago grande e alla Sacra, info e orari sui siti www.sacradisanmichele.com e www.comune.avigliana.to.it
(per gli itinerari a piedi su sentiero e in arrampiacata da Sant Ambrogio vedi la scheda)

Info
www.sacradisanmichele.com
www.vallesusa-tesori.it/it/luoghi/santambrogio/sacra-di-san-michele

Mappa

Pubblicato in #SFMitinerari
Notizie
Scopri i biglietti integrati
Viaggiatreno
BigliettiOnline
BigliettiOnline